Navigazione veloce

Rhapsody on taxy

Rhapsody on taxy”: è il nome della scoperta di una nuova partitura di George Gershwin?, una nuova forma di protesta organizzata dei taxisti europei? No! Trattasi del titolo di un libro la cui presentazione è avvenuta pubblicamente presso la Fiera del libro! Un libro scritto da dieci studenti del Lussana ed edito dalla casa editrice Lubrina.

Immagine

Gli autori -Bertino, Bonacina, Bonomi, Ceriani, Enni, Gherardi, Metko, Taddei, Tomaselli, Zilioli- alla fine di un laboratorio di scrittura biennale condotto nei pomeriggi a scuola, hanno composto questa storia corale che racconta di New Orleans, di un taxista, delle vite che entrano nel suo taxi, di Katrina e di Giustizia.

Insomma…se ne volete sapere di più, non resta che leggere.

E’ la scrittura, bellezza!

Questo articolo è stato letto 954 volte

Non è possibile inserire commenti.