Navigazione veloce

Mostra sulla crittografia “Praticamente (in)decifrabile”

Crittografia: un termine che evoca film di spie e computer di epoche passate, quando per inviare un messaggio segreto lo si riduceva a segni incomprensibili a tutti, salvo il destinatario.

La crittografia appartiene solo al passato o è fondamentale per le tecnologie che usiamo ogni giorno a casa e al lavoro?

Nell’ambito di  BergamoScienza 2017 il Liceo Scientifico “Filippo Lussana” propone “Praticamente (in)decifrabile”,  una mostra che attraverso un viaggio, in parte storico in parte interattivo,  racconta l’evoluzione  e gli impieghi odierni di questa scienza.

Si va dall’uso dello “scitale” all’antico “Cifrario di Cesare”  per arrivare ai moderni cifrari a chiave pubblica, dal cifrario di Vigenère agli algoritmi di firma digitale.

Per tutti quelli che vogliono  immedesimarsi nei  famosi Alice, Bob, Carol, Dave… , i protagonisti storici delle descrizioni dei metodi crittografici, la mostra è aperta al pubblico SENZA PRENOTAZIONE  nei seguenti giorni

  • Sabato 7 e 14 Ottobre al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 (ultimo ingresso alle 18.00)
  • Domenica 8  e 15 Ottobre alla mattina dalle 09.00 alle 12.30 (ultimo ingresso alle 12.00) e al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 (ultimo ingresso alle 18.00.)

Questo articolo è stato letto 671 volte

Non è possibile inserire commenti.