Navigazione veloce

Organi collegiali genitori – studenti

Il Comitato Genitori

E’ composto da tutti i rappresentanti dei genitori eletti all’inizio di ogni anno scolastico da ciascuna classe, nonchè dai rappresentanti dei genitori presenti nel Consiglio d’Istituto. E’ la sede in cui si esaminano i problemi che si presentano nelle classi e che emergono dalle periodiche riunioni tra genitori e rappresentanti di classe. E’ inoltre organo di collegamento fra i genitori ed il Consiglio d’Istituto.
Scopo del Comitato Genitori è quindi collaborare alla vita della scuola esercitando un’azione di:
collegamento tra dirigenza/docenti da un lato e studenti/famiglie dall’altro;
coordinamento tra le esigenze delle famiglie e degli studenti ed il Consiglio d’Istituto;
proposta e sostegno alle iniziative che si attuano nel Liceo;
collaborazione alla risoluzione di eventuali problemi;
stimolo per l’attuazione di attività  di interesse degli studenti;
valutazione e verifica, per la propria competenza, dell’impiego delle risorse esistenti all’Interno dell’istituto.
Espressione del Comitato genitori sono i Gruppi di miglioramento, istituiti per esaminare settori specifici della vita della scuola con funzione di valutazione e proposta.

 

L’associazione dei Genitori
Costituita nel 1994, ha lo scopo di affiancare le altre componenti del Liceo nel percorso educativo, anche attraverso la promozione di attività  complementari a quelle strettamente scolastiche. La forma associazionistica, aperta a tutti i genitori, si è resa necessaria per poter svolgere le attività che spesso richiedono l’uso e la gestione di contributi economici.

 

L’Assemblea dei genitori
Può essere di Classe o di Istituto e ha lo scopo di favorire la partecipazione e il confronto di idee e proposte in ordine alle decisioni che verranno prese negli Organi collegiali.

 

L’Assemblea degli Studenti
Anch’essa può essere di Classe o di Istituto. E’ occasione di partecipazione democratica per l’approfondimento dei problemi della scuola e della società  in funzione della formazione culturale e civile degli studenti (art.43 D.P.R.416/1974).

 

Il Comitato studentesco
Comprende tutti i rappresentanti di classe degli studenti e i loro rappresentanti nel Consiglio d’istituto. Ne coordina l’attività  e funge da tramite tra studenti e Consiglio d’istituto.