Navigazione veloce

Collegio docenti

Il Collegio docenti è composto dal personale docente di ruolo e non di ruolo in servizio nell’Istituto ed è presieduto dal Dirigente scolastico.

Il Collegio docenti ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell’Istituto, nel rispetto del principio di libertà di insegnamento; formula proposte al Dirigente scolastico per la formazione e composizione delle classi, per l’assegnazione dei docenti alle classi, per la formulazione dell’orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività  scolastiche, tenendo conto dei criteri generali indicati dal Consiglio di Istituto; valuta periodicamente, anche esaminando i dati e gli indicatori forniti dai sistemi di autovalutazione e di qualità,  l’andamento complessivo dell’attività  didattica per verificarne l’efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmatici, proponendo, ove necessario, opportune misure per il miglioramento del servizio; provvede all’adozione dei libri di testo e alla scelta dei sussidi didattici, sentiti i Consigli di classe e i gruppi disciplinari, entro i limiti di spesa indicati dalla normativa e, per quanto di competenza, dal Consiglio di Istituto; adotta e promuove, nell’ambito delle proprie competenze, iniziative di sperimentazione; promuove iniziative di aggiornamento per i docenti dell’istituto; elegge i docenti incaricati di svolgere funzioni specifiche di promozione della didattica e dell’offerta culturale, nonché i docenti che faranno parte del Comitato per la valutazione del servizio del personale insegnante; approva le misure più opportune per le iniziative di recupero e sostegno; ratifica i regolamenti dei laboratori e ne vota le eventuali modifiche.

Il Collegio docenti costituisce al proprio interno commissioni con il compito di: rielaborare e raccogliere la documentazione inerente alle proprie funzioni; potenziare i servizi didattici e culturali offerti dall’Istituto, analizzandone gli elementi organizzativi, i contenuti e i risultati; eseguire le decisioni assunte dal Collegio, ferme restando le competenze del Dirigente Scolastico e degli altri organismi della scuola; riferire al Collegio sugli esiti del proprio lavoro.

Qui trovate le commissioni per l’attuale anno scolastico

Secondo quanto prescritto dal Regolamento per l’attuazione dell’Autonomia, le funzioni strumentali operano per concorrere alla realizzazione degli obiettivi del POF. Esse sono state definite in riferimento a finalità di particolare rilievo per la politica culturale del’Istituto.

Qui trovate le funzioni strumentali per l’attuale anno scolastico